OPEN SPACE:
la fusione di due ambienti

Con la scelta della soluzione open space darai più importanza alla convivialità e al piacere di stare insieme.

Arredare questo tipo di ambiente comporta, però, una serie di accortezze innanzitutto per quanto riguarda lo stile.

La continuità stilistica ed estetica per cucina e soggiorno deve essere un elemento fondamentale.

Un consiglio è quello di utilizzare, nei due diversi ambienti, tonalità di colori diverse ma complementari, questo ti permetterà di ottenere zone distinte ma omogenee.

Oltre che allo stile, altro elemento importantissimo è l'illuminazione che deve risultare il più uniforme possibile, magari abbinando una lampada a sospensione a dei faretti nell’angolo cottura.

Non si può pensare ad un ambiente open space senza l’utilizzo delle pareti attrezzate, indispensabili sia come divisori che come armadiature, soprattutto se la zona non è molto ampia.

Un’ ottima soluzione salva spazio è quella di organizzare la cucina su un’unica parete, concentrando gli elettrodomestici e il piano cottura. Il soggiorno va gestito allo stesso modo: una parete attrezzata con zona tv, libreria, mensole, cassetti e moduli chiusi.

È risaputo che la zona giorno open space ha, però, un “piccolo” difetto: la diffusione degli odori di cucina.

Per ovviare a questo problema è bene non fare troppa economia nell’acquisto della cappa aspirante. Sceglila molto potente ma anche silenziosa e, visto che farà parte integrante dell’intero arredamento, opta per una cappa con una bella estetica.

Come vedi, con qualche piccolo accorgimento, non ti sarà difficile arredare con gusto e funzionalità un ambiente open space.

Seguici su

Fabrizio Di Sora S.r.l. - Via San Pier Damiani, 23 - 00121 Ostia Lido - Roma (RM)
P. IVA 14155371009
Privacy Policy e Cookies Policy
Questa pagina web è stata disegnata con amore dallo staff Arredabook